venerdì 17 giugno 2011

IN FASE DI...."MATURAZIONE"

Mercoledì prossima la mia sorellina inizia gli esami di maturità!!!
Spero che finiscono presto visto che la tipa è un pochino, come dire, nervosa...

Ha intrapreso infatti quel processo di imbrutimento tipico del maturando:
capelli unticci e radi;
herpes labiale delle dimensioni di una mela;
sopracciglia simili alla foresta equatoriale;
abbigliamento costituito da t-shirt/tenda da circo e pantalocini con qualche artistica macchietta di candeggina qua e là;
colorito catarifrangente;
pelle lucida come un paio di scarpe di vernice...

Se la mattina le si dice "Buongiono" la risposta è "ma che buongiorno! devo studià!
E così passiamo le nostre giornate con continue invocazioni a Orazio, Freud, Euripide che secondo me ogni anno di questo periodo si rigirano nella tomba!!!

Ma c'è da capirla...gli esami di maturità sono la fine di un periodo (dove più che maturi si arriva sfatti!) e l'aspettativa di qualcosa di grandioso (che poi tale non sarà ma è bello crederci...)!!!

Io del mio ho rimosso quasi tutto ricordo solo le zanzare che ci godevano a vedermi lì seduta e indifesa e venivano da me con tutti i parenti amici per banchettare in allegria...

Un'altra cosa che ricordo fu LA FINTA MORTE DI MIO NONNO!!!
Il giorno della mia prova orale infatti mi presentai...si voltarono tutti allibiti, come quando hai un abbacchio tra i denti e nessuno ha il coraggio di dirtelo...
Poi una professoressa mi disse "Cara, ma che ci fai qui?"
"Mi prendi per il c...?"
"Potevamo spostarti alla fine"
"Perchè?"
"Intanto condoglianze, non fingere, sappiamo tutto..."
"Scusate non capisco..."
Poi un prof intraprendente mi chiese se sapessi che era morto mio nonno...(l'avevo salutato prima di uscire...)
Sono scoppiata a ridere mentre una prof correva...Tornò poco dopo, disse che aveva fatto un telegramma di condoglianze per mio zio e voleva bloccarlo...non ci è riuscita!!! Non mi fece nemmeno una domanda all'esame!!! E quel telegramma lo conservo ancora!!!
E voi, cosa ricordate dei vostri esami di maturità?

In bocca al lupo a tutti i maturandi!!! (Come non vi invidio!)

20 commenti:

Carrie ha detto...

Guarda,io tornassi indietro la prenderei molto sul ridere e avrei investito molto meno studio visto che del 100 che presi mi sono letteralmente pulita il culetto! In ogni modo,durante quegli esami fui più felice che agitata perchè sapermi fuori da quella scuola piena di vecchie professoresse decrepiti,dopo 5 anni di continui litigi e battibecchi,era una gioia inmprensibile.
L'unica cosa buona che quegli anni mi hanno lasciato sono alcuni dei miei compagni di classe e ti assicuro che la nostra amicizia si è rafforzata ed è diventata molto più bella proprio da quando non frequentiamo più la stessa classe e ciascuno di noi ha preso strade differenti.
Per me molto più tragico della maturità è stato studiare per l'intera estate per il test di ammissione a Medicina,lì era in bilico il mio futuro e in quei giorni avevo un aspetto molto simile a quello che ha ora la tua sorellina!!!

serena ha detto...

meglio non ricordarlo, volevo solo che finiva tutto e subito, infatti la sorte non mi è stata vicina sono stata l'ultima agli orali era uscita la lettera D e io ero C, così mi son dovuta subire anche il caldo pieno.
ciao in bocca al lupo a tua sorella e dille di non preoccuparsi, tanto lei è MATURA, solo gli asinoni devono SFARSI.

Lian ha detto...

non ricordo con malinconia i miei esami di maturità ... una ingiustizia assoluta ... andarono avanti i isoliti raccomandati, mentre quando interrogarono me ... i prof decidero che era meglio approfondire se iscrivere il figlio a tennis o a golf!!! meglio l'università ... la maturità nonmi è servita a nulla! ciao e alla prossima ... buon fine settimana!!!

secondo binario ha detto...

MMMM...vedo che tocco tasti dolenti!gli esami di maturitàè riscuotono lo stesso successo dei mezzi pubblici!!! =D

M ♥ ha detto...

ricordo il caldo, il prof che ci passava i foglietti degli esercizi, lo stesso prof che all'esame aveva scritto in un foglietto le domande da fare ad ognuno di noi( concordate prima) e la sceneggiata di lui che pensava a quale domanda farmi.. ricordo di aver fatto l'orale all'ora di pranzo, ormai non c'era più nessuno, i prof esausti dubito mi ascoltassero davvero.
e l'ansia, che se ci penso adesso che ho 300 esami all'anno, sono sicura che non sarebbe la stessa!bei tempi..
M.

bussola ha detto...

o mamma mia che ridere il tuo racconto della finta morte di tuo nonno

Aliღ ha detto...

Sono passati due anni e ho voluto rimuovere quasi tutto, non è stato un bel periodo, però avevo la speranza di un "futuro migliore", che però con l'università non è tanto migliore!

sulsecondobinario ha detto...

@ Bussola: Benvenuta!!! pensa come fu contento mio quando glielo raccontai!!!

Marianna ha detto...

O mio dio ho appena finito di parlarne con Chiara, ogni volta che iniziano sto male per i maturandi, non ho mai avuto tanta paura in vita mia! Gli esami all'università sono volati via come petali di rosa, ma l'esame di maturità ancora mi spaventa!
P.S. Povero Nonno ahahahh;)

Chiaretta ha detto...

Ahahahah ommioddio!! Lasciamo perdere quest'argomento.. veramente DA CANCELLARE!!!! Io poi sono capitata al primo anno in cui uscì la riforma! Un macello che te lo dico a fa'!!!

Lilith ha detto...

Uhm...oddio...sono passati 9 anni...e non ricordo granchè,a parte il caldo pazzesco e il costume sotto i vestiti...ecco il dopo lo ricordo molto bene ;)
In bocca al lupo per la tua sorellina!!

Marco ha detto...

ho appena raccontato brevemente la mia maturità a Radio 24 per lo speciale "Notte prima degli esami" che sarà in onda alla vigilia della prima prova, chissà se lo racconterò anche in diretta :-) ora (cioè, stasera) magari lo racconterò diffusamente in un nuovo post! comunque non ne ho un ricordo così nefasto: avevo paura praticamente solo del tema di italiano (ok che era proprio tanta) e che mi cambiassero la seconda materia dell'orale :-)

Marco ha detto...

ps: in bocca al lupo alla sorellina!

Pri ha detto...

Ma... ma... e chi l'aveva messa in giro sta voce?? :D

sulsecondobinario ha detto...

@ Pri: c'era il manifesto di un omonimo!!!!

Scacco alle Regine ha detto...

Ahahh fantastico questo post!!!
Innazitutto mi domando quanto tempo ti rimane da vivere: quando tua sorella leggerà non avrà tempo di ucciderti solo a causa degli esami!!! :-D
E poi.. poveri nonni.. quante volte li abiamo fatti morire per scampare a qualche interrogazione!!! :-D
Grazie per essere passata da me! ;-)

GLORIA
{ Scacco alle Regine }

Redazione ha detto...

Quanto capisco tua sorella... Nessuna prova è brutta quanto gli esami di maturità!
Dei miei ricordo che avrei ucciso tutti e che mangiavo solo una volta al giorno: pasta al pomodoro e mozzarella, solo quella, in quantità industriale.
Non rifarei la maturità nemmeno per un milione di euro!

Satoko ha detto...

Io ricordo che alla fine mi sentii libera, perchè gli esami universitari ci sarebbero stati solo il successivo febbraio! ^^
Ho ricambiato il tuo premio qui:
http://chicchecoccole.blogspot.com/2011/06/premio-blog-amico.html

Un grosso in bocca al lupo a tua sorella ;)

MadiS ha detto...

uuuuuuuuuuhhhh, ma una maturità come la tua non si dimentica di certo! ^__^

Io della mia non ricordo quasi nulla... non volevo dare l'esame... ero innamorata e col cuore a pezzi... volevo sparire, buttare via tutto... come si è sciocchi a 18 anni... per fortuna all'esame ci sono andata, ed è andata bene... però... quando sto male e sono particolarmente triste... mi capita di sognare quel periodo... niente di buono, direi.

Vince Symo ha detto...

... Ahaha... Ho sentito di tutto e di più riguardo cose successe alla maturità, ma mai di una finta morte del nonno... eheheh... :P
Il massimo (della sfiga) che a me capitò fu di beccarmi all'orale, unico in tutto l'istituto, la presidente di commissione, che mi tartassò di domande impossibili... Però, poi, per fortuna andò molto bene! :)

In bocca al lupo alla sorellina! ;)