lunedì 30 maggio 2011

SE LA BORSA VOGLIO COMPRAR ALLE BANCARELLE NON DEVO ANDAR...

Premetto che so benissimo che acquistare capi contraffatti non si fa , non è giusto... ma io quello originale non me lo posso proprio permettere... e nemmeno questo è giusto!!!

Dunque partiamo dall'inizio:
 venerdì al mio paese c'è stata la festa del Santo patrono....una di quelle feste con i cantanti di terza categoria, con le ballerine chiatte, poco vestite e troppo truccate, col camion dei panini della porchetta e raffinatezze simili....e le bancarelle!!! Eh si tante bancarelle con quelle collanine luccicanti, le mutande con le farfalline, i piatti, attrezzi strani taglia-verdure, libri e....borse contraffatte!
Di solito dal mucchio di cianfrusaglie delle bancarelle estraggo le cose più brutte e poi chiedo a chi è con me, di solito mamma o fidanzato, di comprarmele e loro ogni volta sgranano gli occhi e dicono : "Sei sicura?"

Tra le tante c'era una donna nera nera (che messe vicino un Ringo a me e a lei ci faceva un baffo) che aveva un lenzuolo su cui teneva un po' di borse tra cui l'ultimo modello Guess...quello tutto colorato, col lucchettino e la chiave nel manico...

Ho cercato di non farmi tentare poi ho pensato "quasi quasi...mi serve una borsa..."

"scusi quanto costa?"

"Quanto tu volere pagare?"

"Dieci euro"

Risate sonore...Penso non abbia capito

"Quanto costa?"

"105..."

"Oh cazz..."Forse non ho capito io... ci sta casino!

"Quanto scusi?"

"Bella borsa,  uguale a originale...Guarda quà, guarda là.... "

"A venti euro me la dai?"

"100 signò o vaff..."

Voi che avreste fatto?Come ci sono rimasta male...

Io ho aspettato la sera seguente e l'ho comprata a 20 euro...ma sinceramente ora che me la rigiro tra le mani mi accorgo che non è un granchè...

2 commenti:

Marianna ha detto...

Azz... ci siamo passate tutte.. e che certe volte vieni presa dallo shopping compulsivo per l'oggetto firmato che però costa effettivamente troppo e così facciamo la cavolata per poi accorgerci che non la metteremo mai perchè spudoratamente FALSA! che voi Fà capita!

Lorenzo ha detto...

Mai capita la passione femminile per lo shopping e men che meno per le bancarelle.