mercoledì 10 agosto 2011

IL SALAME "DOTTO"

L'altra sera sono uscita a bere una cosa con alcuni amici di vecchia data, ex compagni di scuola in verità, di quelli che vedi due volte l'anno ma con cui ti capisci al volo, non ci sono mai silenzi imbarazzanti e puoi sempre dire come la pensi...

Dopo qualche drink di troppo abbiamo calcolato che la spesa media per laurearci era stata di 70 mila euro a testa e il risultato? A parte me un architetto, una psicologa e un ingegnere...mmm sembrerebbe niente male...

Poi la psicologa ha osato dire ciò che nessuno mai...."Ma, a me piacerebbe affettare la mortadella..."

E' stato il panico ma dopo un giro di sguardi attoniti la verità è venuta a galla:il vero desiderio di ciascuno di noi è aprire un alimentari, da sempre nonostante la laurea...

E la cosa, viaggiando con la fantasia, abbiamo concluso potrebbe funzionare:
La psicologa al banco gastronomia (la posizione più ambita ma d'altronde se l'è guadagnata!)
L'architetto al pane (perchè vuole sostituire la psicologa, anche lui infatti cova da sempre questo desiderio verso il taglio della mortadella)
L'ingegnere alla cassa (è il più portato per i numeri)
E io alla macelleria (sono l'unica che non ha problemi a toccare la carne cruda)

Il posto ideale sarebbe sotto il nostro vecchio liceo e il nome "Il salame dotto..."

E voi? Se poteste immaginarvi da un'altra parte, cosa fareste?

11 commenti:

V. ha detto...

Oh, sia chiaro: Io l'altra sera non c'ero, ma se vi serve un altro architetto da mettere all'ortofrutta, sai dove trovarmi...

(ve)

Marco ha detto...

Un caffè letterario! E sto pensando seriamente di aprirlo...

ps: c'è un posto al vostro reparto pasticceria? ;-)

ImperfectWife ha detto...

Ahahahahah... MITICI! Post bellissimo! Anch'io e i miei ex compagni di uni facciamo sempre questo tipo di discorsi!!! Noi però abbiamo sempre immaginato di aprire una pasticceria!! Con tanto di realizzazione di libretti di ricette editati direttamente da noi!! :-D

ImperfectWife ha detto...

PS: grazie mille, ora sono riuscita a commentare!! ;-)

Kyra ha detto...

Io, in un mondo alternativo, sarei in una cioccolateria!

Kylie ha detto...

Che dire? Io ho già fatto qualcosa di completamente diverso rispetto alla laurea...

Buona giornata!

Marianna ha detto...

Io una make-up artist e parrucchiera, quando trucco me stessa o le miei amiche, o faccio i capelli sono davvero felice, perchè esprimo tutta la mia cratività e mi sento LIBERA!

Robin ha detto...

Io vorrei aprire un allevamento di cani :) O, in alternativa, almeno una pensione per gatti ;)

Bert ha detto...

io sicuramente maestro di sci.
Certo, non sarei di quelli che l'inverno si fanno la bellona della settimana (ma neanche la cessa), in quanto manca il fisico, ma sarei senza dubbio un maestro di sci.

Azienda Agricola Cà Versa ha detto...

sì sì ti ci aggiungiamo ai tuoi lettori!! =D staff Cà Versa

QueenofCarrotFlowers ha detto...

Ahahahahaahahahahah oddio rotolo!!!
assolutamente geniale. Se ti prendi giorni di malattia o simili ti sostituisco alla carne cruda.